Adeguamento del PTCP della Provincia di Milano alla LR 12/05 – terza fase: collaborazione alla predisposizione dei documenti idonei per l’approvazione, comprensivi degli elaborati relativi al processo di VAS

TIPOLOGIA ATTIVITA'
Attività istituzionale a favore della Provincia di Milano

GRUPPO DI LAVORO
Franco Sacchi [Direttore responsabile], Pierluigi Nobile (capo progetto), Fabio Bianchini, Francesca Boeri, Evelina Saracchi [staff PIM].

CODICE RICERCA
IST_04_12

DATA
Marzo 2013


CONTENUTO ESSENZIALE

Il Centro Studi PIM, all’interno del Programma di collaborazione istituzionale a favore della Provincia di Milano – Settore Pianificazione Territoriale e Programmazione delle Infrastrutture per l’anno 2012, ha proseguito/sviluppato il lavoro contenuto nei Programmi di collaborazione istituzionale 2010 e 2011. L’attività concerne il supporto all’Ufficio di Piano provinciale, impegnato nel processo di adeguamento del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) alla LR 12/05, intrapreso dalla Provincia di Milano con l’inizio del procedimento nel 2009 (cfr. delib. G.P. n° 606/09 del 28 luglio 2009), che è giunto all’adozione con delibera del Consiglio Provinciale n.16 del 7 giugno 2012.

Il PIM, nel corso del 2012, è stato, quindi, chiamato a collaborare alle attività successive all’adozione del piano, incentrate sull’analisi delle osservazioni e l’elaborazione di proposte di controdeduzione, propedeutiche alla sistemazione dei documenti necessari all’approvazione definitiva del PTCP da parte del Consiglio Provinciale.

Il lavoro è stato condotto in stretto rapporto con Responsabili provinciali, con i quali sono state concordate le diverse fasi di lavoro e i temi da trattare. In particolare, un ambito di lavoro ha riguardato la trattazione del documento deliberato dalla Giunta Regionale a seguito della verifica, ai sensi dell’art. 17 della LR 12/05 del PTCP adottato.
In questo caso, la collaborazione del PIM ha riguardato la stesura di un rapporto nel quale si sono argomentate le risposte alle verifiche e ai rilievi regionali, con riferimento ad alcuni temi, tra i quali, si ricordano quelli inerenti: la coerenza del PTCP con Piano Territoriale Regionale (PTR); il consumo di suolo; i Poli attrattori; gli Ambiti destinati all’attività agricola di interesse strategico (AAS); il tema del Paesaggio e la Rete Verde; le infrastrutture.

Un’altra parte dell’attività è stata dedicata all’esame delle osservazioni e alla formulazione di proposte di controdeduzione su temi riguardanti gli aspetti paesaggistici e infrastrutturali.
Nel primo caso, si è trattato di fare riferimento ai contenuti delle tavole del PTCP adottato n. 2, 3 e 5 che si occupano degli ambiti, sistemi ed elementi di rilevanza paesaggistica, di degrado o compromissione paesaggistica e delle aree assoggettate a tutela.
Nel secondo caso, il lavoro è stato concentrato sulla tavola 1, relativa al sistema infrastrutturale, con la predisposizione, oltre che di risposte alle osservazioni, di modifiche agli strati informativi contenuti nella tavola.

Infine, la collaborazione ha riguardato il tema della mobilità dolce, con la predisposizione di una cartografia nella quale restituire la trama della rete ciclabile di scala provinciale.

Questo sito web utilizza i Cookies, anche di terze parti, al fine di migliorarne la navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito l’utente acconsente ed accetta l’uso dei Cookies.

E’ attivo il progetto FABPIM – Facilitazione Abilitazione Bandi: un nuovo servizio che il Centro Studi PIM dedica esclusivamente ai propri Soci.

www.pim.mi.it/fabpim