EVENTI

Collaborazione tecnico-scientifica alla stesura delle Controdeduzioni alle Osservazioni del Piano Generale del Traffico Urbano e relativo adeguamento dei documenti di Piano del Comune di Meda

TIPOLOGIA ATTIVITA'
Attività istituzionale, con contributo aggiuntivo, a favore di Comune di Meda

GRUPPO DI LAVORO
Franco Sacchi [Direttore responsabile],

Mauro Barzizza [capo progetto],
Matteo Gambino [staff PIM]

CODICE RICERCA
IST_22_17

DATA
marzo 2018


CONTENUTO ESSENZIALE

Nell’ambito del Programma di collaborazione (2017-2018) PIM-Comune di Meda (comune socio del Centro Studi
PIM) è stata svolta un’attività di supporto tecnico-scientifico alla struttura tecnica comunale finalizzata alla stesura delle proposte di Controdeduzioni alle Osservazioni pervenute al Piano e alla stesura definitiva dei documenti di Piano in recepimento delle controdeduzioni al Piano stesso.

Come previsto dalle Direttive per la redazione, adozione ed attuazione dei Piani Urbani del Traffico (art. 36 del DL 30/04/92 n. 285 Codice della Strada), a seguito della adozione da parte della Giunta Comunale del Piano Generale del Traffico Urbano (delibera n. 111 del 19/04/2017) e della relativa Pubblicazione, è stata possibile la presentazione di Osservazioni, al Piano stesso, anche da parte di singoli cittadini fino al 16/10/2017.
Al termine di tale periodo si è provveduto all’analisi delle Osservazioni ed e’ stato quindi predisposto un rapporto che ha ben sintetizzato il contenuto di ogni Osservazione presentata e la relativa Controdeduzione.

Complessivamente sono pervenute 18 Osservazioni, la maggior parte delle quali disarticolata in sottoosservazioni. Le Controdeduzioni alle Osservazioni hanno sostanzialmente confermato gli interventi di Piano.
Nello specifco la revisione dei documenti di Piano ha riguardato, a seguito dell’accoglimento di osservazioni, l’introduzione, in linea con gli indirizzi e gli obiettivi del PGTU, della proposta di pedonalizzazione del tratto di via Roma compreso tra le vie Vicolo Comunale, Verdi e Mazzini al fine di favorire ulteriormente la mobilità dolce (pedoni e cicli) e di disincentivare il traffico veicolare parassitario (garantendo comunque la mobilità locale con un allungamento contenuto dei percorsi).
Il Piano generale del Traffico Urbano è stato adottato in via definitiva dal Consiglio Comunale con deliberazione n.3 del 15/02/2018.

Se ti piace condividi la pagina su:

Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, al fine di migliorarne la navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito l’utente acconsente ed accetta l’uso dei cookie.

SHARES