Collaborazione alla redazione del nuovo Documento di Piano, alle Varianti al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT di Milano e del Piano delle Attrezzature Religiose (Fase 1)

TIPOLOGIA ATTIVITA'
Attività istituzionale (artt. 2 e 3 dello Statuto) a favore del Comune di Milano

GRUPPO DI LAVORO
Franco Sacchi [Direttore responsabile], Dario Corvi [capo progetto] Angelo Armentano, Evelina Saracchi, Fabio Bianchini [staff PIM], Alessandro Alì, Valentina Brambilla, Elena Corsi

CODICE RICERCA
IST_08_17

DATA
Giugno 2018


CONTENUTO ESSENZIALE

L’attività ha visto il supporto tecnico-scientifico alla struttura tecnica del Comune di Milano alla redazione del
nuovo Documento di Piano e delle Varianti al Piano dei Servizi e al Piano delle Regole del PGT di Milano e del Piano delle Attrezzature Religiose, sulla base dell’attività di indirizzo indicata all’Associazione dal medesimo Comune socio.

Nella prima fase si è svolto un lavoro di impostazione complessiva dell’attività, definendo le modalità di lavoro e l’organizzazione del processo di costruzione del Piano, prevedendo diverse fasi.

1) Definizione degli indirizzi strategici
A seguito della delibera di avvio del procedimento, nei primi mesi di attività, oltre a implementare la fase analitica, si è proceduto alla redazione del “Documento di obiettivi per il Piano di Governo del Territorio” (pubblicato ad agosto 2017), che ha definito i principali obiettivi del PGT e guidato la successiva redazione della Variante.

2) Processo partecipativo e confronto
La fase successiva ha visto il supporto allo sviluppo del processo con un’ampia interlocuzione e incontri ai vari livelli: internamente, con le Direzioni e i Settori del Comune che interagiscono con il Settore Pianificazione Urbanistica Generale; esternamente, con gli stakeholder e altri soggetti interessati. In seguito si è specificatamente contribuito alla progettazione, attivazione e supporto operativo al processo partecipativo. Tra dicembre 2017 e maggio 2018 si sono tenuti gli incontri di “Milano 2030. Laboratorio per il Piano di Governo del Territorio”, cui sono seguiti laboratori partecipativi anche con i Municipi.

3) Definizione dei contenuti del Documento di Piano
Unitamente alla struttura del Settore Pianificazione Urbanistica Generale, si è proceduto alla redazione della relazione del Documento di Piano, che nello specifico vede la definizione :
– della visione strategica di sviluppo della città, aprendo in particolare alla dimensione metropolitana delle politiche di governo del territorio e puntando a un Piano di rigenerazione urbana;
– delle strategie, identificate in modo selettivo, che fissano obiettivi e priorità per la città, individuando i dispositivi per l’attuazione.
Particolare attenzione è stata posta al tema della rigenerazione urbana, che ha visto l’eliminazione degli ambiti di trasformazione del Documento di Piano, a fronte di strategie e dispositivi in grado di lavorare in forma più ampia sulle parti maggiormente necessitanti nel tessuto urbano.
La collaborazione si è definita sia nella stesura dei testi che nella rappresentazione delle elaborazioni grafiche.

4) Revisione delle normative del Piano dei Servizi e del Piano delle Regole
Accanto alla costruzione delle strategie di Milano 2030, si è proceduto alla revisione dell’apparato normativo del Piano delle Regole e del Piano dei Servizi. Nella prima fase si sono individuate, attraverso il confronto con gli Uffici e gli stakeholder i limiti attuativi di questi primi cinque anni. In seguito si è lavorato allo sviluppo della nuova normativa, tra correttivi, adeguamenti normativi e innovazioni.
Infine, si è supportato la struttura nella redazione del Piano delle Attrezzature Religiose.

La prima fase di attività si è conclusa con la pubblicazione a fini del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica degli atti costituenti il PGT.

Questo sito web utilizza i Cookies, anche di terze parti, al fine di migliorarne la navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito l’utente acconsente ed accetta l’uso dei Cookies.