Collaborazione all’Adeguamento del PTCP Della Provincia di Milano – Prima Fase

TIPOLOGIA ATTIVITA'
Attività istituzionale a favore della Provincia di Milano - Direzione Centrale Pianificazione e Assetto del Territorio. Programma di collaborazione 2010

GRUPPO DI LAVORO
Franco Sacchi [Direttore responsabile], Nobile Pierluigi (capo progetto), Fabio Bianchini , Francesca Cella, Paola Pozzi, Evelina Saracchi, Cinzia Vanzulli [staff PIM], Andrea Giambarda [collaboratori esterni]

CODICE RICERCA
IST_01_10

DATA
Marzo 2011


CONTENUTO ESSENZIALE

Il Centro Studi PIM, all’interno del Programma di collaborazione istituzionale a favore della Provincia di Milano – Direzione Centrale Pianificazione e Assetto del Territorio per l’anno 2010, ha svolto un’attività di supporto all’Ufficio di Piano provinciale impegnato nel processo di adeguamento del PTCP vigente ai contenuti della LR 12/2005. L’adeguamento del PTCP, avviato con delibera della G.P. n° 606/09 del 28 luglio 2009, si è reso necessario sia in ragione degli adempimenti previsti dalla LR 12/05 sia a seguito della costituzione della Provincia di Monza e Brianza.

Il lavoro del PIM si è svolto in stretto rapporto di collaborazione con la struttura dell’Ufficio di Piano provinciale e con le figure professionali di elevata competenza tecnico – scientifica di cui si avvale la stessa Direzione. In particolare, le attività svolte, di cui è prevista la prosecuzione, sino all’approvazione dello strumento di piano, entro il Programma di collaborazione per l’anno 2011, sono state le seguenti.

Elaborazione Linee Guida – Per quanto concerne questo documento il Centro Studi PIM, oltre ad aver partecipato agli incontri tecnici preparatori e di discussione della bozza delle Linee Guida, ha curato l’elaborazione delle tre tavole allegate al testo: “Regione urbana”; “Il sistema paesistico e ambientale”; “Sistema insediativo e infrastrutturale”.

Sistema infrastrutturale – In merito al tema, a seguito di un confronto con i Tecnici dell’Ufficio di Piano, si è predisposta la bozza delle tavole relative al quadro delle infrastrutture della mobilità esistenti e di progetto della regione urbana milanese, a scala di maggior dettaglio rispetto a quanto predisposto per le Linee Guida. In particolare, si è curata la raccolta e la sistemazione (schedatura e georeferenziazione secondo i requisiti del SIT provinciale) dei progetti stradali, oltre che di scala regionale e provinciale, di quelli di interesse intercomunale proposti dagli enti locali. Nello specifico, si è curata la redazione delle tavole a scala 1:30.000 del territorio provinciale predisposte per la Conferenza dei Comuni del 2 marzo 2011, in occasione della quale sono stati presentati i principali contenuti della proposta di adeguamento del PTCP. Inoltre, nel corso dell’attività si è fornito un contributo di assistenza alla predisposizione di specifici elaborati cartografici utili al processo di adeguamento del piano ed all’interlocuzione dell’Amministrazione provinciale con i Comuni.

Sistema paesistico – Riguardo al tema si è proceduto all’interlocuzione con i componenti dell’Ufficio di Piano al fine di definire le modalità di sviluppo/approfondimento degli aspetti relativi alla definizione del “degrado”, in relazione alle indicazioni del Piano Territoriale Regionale e della DelGR n°8/6421 del 27/12/07 “Criteri ed indirizzi relativi ai contenuti paesistici dei Piani Territoriali di Coordinamento Provinciale”.

Ambiti agricoli strategici – Per quanto concerne questo tema, oltre alla partecipazione agli incontri tecnici di discussione circa la definizione del significato strategico degli ambiti, è stata prestata la collaborazione alla elaborazione di materiali di base utili alla costruzione della proposta degli stessi ambiti agricoli strategici. In particolare, l’attività è consistita nella “trasposizione” di dati nel SIT provinciale (shapefile georeferenziati) riguardanti aree agricole contenute in PGT, in fase di approvazione, di alcuni Comuni della Provincia di Milano.

Definizione polarità e caratteri di dispersione/sfrangiamento del sistema insediativo – In merito a questi temi si è svolta un’attività finalizzata alla elaborazione di un “documento di lavoro” utile ad approfondire i caratteri del territorio provinciale e rispondente ad alcune indicazioni espresse nelle Linee Guida. Ai fini dell’elaborazione del “documento di lavoro”, si è proceduto, in stretta relazione con i consulenti esperti dell’Ufficio di Piano, all’approfondimento dei caratteri di polarità e di quelli dispersione/sfrangiamento del sistema insediativo. In particolare, si è proceduto alla identificazione dei territori appartenenti alla città centrale ed alle principali polarità provinciali.

Infine, accanto alle specifiche attività sopra descritte, si è inoltre garantito il supporto e la fornitura di dati e cartografie di lavoro ai componenti dell’Ufficio di Piano per le diverse fasi del processo di adeguamento del PTCP in corso e si è proceduto alla predisposizione di una nota di resoconto dei lavori di studio, ricerca e pianificazione sul tema casa.

Questo sito web utilizza i Cookies, anche di terze parti, al fine di migliorarne la navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito l’utente acconsente ed accetta l’uso dei Cookies.

E’ attivo il progetto FABPIM – Facilitazione Abilitazione Bandi: un nuovo servizio che il Centro Studi PIM dedica esclusivamente ai propri Soci.

www.pim.mi.it/fabpim