Collaborazione all’analisi delle osservazioni e alla redazione delle controdeduzioni del Piano di Governo del Territorio del Comune di Cinisello Balsamo

TIPOLOGIA ATTIVITA'
Attività svolta su incarico del Comune di Cinisello Balsamo

GRUPPO DI LAVORO
Franco Sacchi [Direttore responsabile], Pierluigi Nobile (Capo progetto), Angelo Armentano [staff PIM], Daniele Bonzagni, Giovanni Buzzi [collaboratori esterni]  

CODICE RICERCA
CON_10_13

DATA
Novembre 2013


CONTENUTO ESSENZIALE

Nei primi giorni del 2013 il Consiglio Comunale di Cinisello Balsamo ha adottato il PGT, alla cui elaborazione aveva partecipato il Centro Studi PIM, con lo specifico incarico di curare il Piano dei Servizi. Sotto il profilo redazionale il PGT di Cinisello Balsamo è l’esito di un’attività svolta da un gruppo tecnico che, sotto la responsabilità del Dirigente dell’Ufficio di Piano del Comune, ha visto la presenza e la collaborazione di diverse figure professionali: quali rappresentanti del Politecnico, a cui era affidato l’incarico per la cura del Documento di Piano e del Piano delle Regole, esperti in materie legali, specialisti per il processo di VAS e lo stesso Centro Studi PIM, che a latere del Piano dei Servizi ha curato alcuni aspetti relativi al tema della mobilità.

Dopo l’adozione del PGT, completata la fase della raccolta delle osservazioni, coincisa con le elezioni per l’insediamento del nuovo Sindaco, l’Amministrazione ha ritenuto necessario completare la procedura di approvazione dello strumento urbanistico, entro i tempi stabiliti dalla LR 12/05.

A questo proposito, è stato in larga misura riconfermato il gruppo di lavoro che aveva seguito l’elaborazione del PGT fino alla fase di adozione.

In particolare, il Centro Studi PIM è stato incaricato di occuparsi dell’analisi di un ampio numero di osservazioni al PGT adottato e della predisposizione delle relative controdeduzioni. Operativamente, il compito affidato era di valutare e controdedurre circa 295 punti, su un complesso di 550 punti, nei quali erano state articolate le oltre 250 osservazioni presentate nei termini stabiliti.

L’attività di collaborazione con l’Ufficio di Piano, riguardante l’analisi e la formulazione di una proposta tecnica, è stata svolta con l’obiettivo di garantire la conferma degli obiettivi del PGT. Tale attività è inoltre stata condotta in tempi molto stretti per la necessità di rispettare i termini di legge, consentendo al contempo alle diverse parti interessate di valutare le osservazioni e le relative controdeduzioni.

Il lavoro tecnico di predisposizione delle controdeduzioni è stato accompagnato da una fase intensa di interlocuzione con l’Amministrazione. Tale confronto si è tradotto nella partecipazione ad incontri, oltre che con i responsabili dell’Ufficio Tecnico Comunale, con altri incaricati individuati dall’Amministrazione per le attività specialistiche, oltre che con la Giunta Comunale e con le Commissioni Consiliari. Complessivamente si è garantita l’assistenza tecnica in oltre 40 incontri.

Questa attività è stata propedeutica alle diverse sedute del Consiglio Comunale, che hanno approfondito e discusso i temi del PGT oggetto di osservazioni e delle relative controdeduzioni, fino alla definitiva approvazione del PGT stesso, avvenuta il 24 ottobre del 2013.

Da ultimo, il PIM ha svolto un’attività di assistenza all’Ufficio di Piano, in vista della pubblicazione ed entrata in vigore del PGT, per l’adeguamento degli elaborati a seguito dell’accoglimento, totale e/o parziale, delle osservazioni.

Questo sito web utilizza i Cookies, anche di terze parti, al fine di migliorarne la navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito l’utente acconsente ed accetta l’uso dei Cookies.

E’ attivo il progetto FABPIM – Facilitazione Abilitazione Bandi: un nuovo servizio che il Centro Studi PIM dedica esclusivamente ai propri Soci.

www.pim.mi.it/fabpim