Protocollo d’Intesa Conferenza di Servizi Commercio Variante al PGT di Sesto San Giovanni

TIPOLOGIA ATTIVITA'
Attività istituzionale a favore del Comune di Sesto San Giovanni

GRUPPO DI LAVORO
Franco Sacchi [Direttore responsabile], Cristina Alinovi [capo progetto]

CODICE RICERCA
IST_13_15

DATA
Ottobre 2015


CONTENUTO ESSENZIALE

L’attività istituzionale per l’anno 2015, a favore del Comune di Sesto San Giovanni, ha riguardato anche la collaborazione alla predisposizione del documento allegato al Protocollo di Intesa del PII “aree ex Falck e Scalo ferroviario” intitolato “Valorizzazione, a scala territoriale, del commercio di vicinato: programma per azioni di sostenibilità”. Il 21 ottobre 2015, all’interno della Conferenza di servizi per il rilascio dell’autorizzazione commerciale della GDV in forma unitaria, è stato siglato sia il Protocollo di Intesa che il suo Allegato. Quest’ultimo condiviso anche con l’Amministrazione comunale di Cinisello Balsamo.

Il Protocollo d’intesa si inquadra entro la procedura di richiesta per l’autorizzazione commerciale per l’insediamento della Grande Struttura di Vendita in forma unitaria contemplata all’interno del ben più vasto Programma Integrato di Intervento, in fase di conclusione, e dalla proposta di ampliamento dell’attuale Centro Commerciale Auchan in Cinisello Balsamo, da avviare nel breve periodo.
Il documento allegato si pone l’obiettivo di proporre a tutti i principali soggetti portatori di interesse, all’interno di un ambito territoriale esteso, la valorizzazione del commercio urbano attraverso un programma pluriennale che individua una serie di possibili azioni di interventi. Azioni di sostegno alle attività commerciali e, in specie, dei negozi di vicinato da realizzarsi attraverso la provvista generata dagli oneri derivati dalla verifica di sostenibilità per gli aspetti socio economici di cui alla DGR, 20 dicembre 2013, n. X/1193 e successive rettifiche. Oneri che potranno essere utilizzati congiuntamente dalle Amministrazioni comunali interessate, con modalità più flessibili rispetto a quanto definito dalla stessa DGR sopracitata.

La finalità è inoltre quella di avviare un percorso innovativo di “governance dei processi” tra i Comuni di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo all’interno del contesto del Nord Milano, unitamente ai principali soggetti portatori di interesse, a partire dalla valorizzazione delle risorse messe a disposizione dalla trasformazione urbana nelle quali insistono i grandi insediamenti commerciali.

Il Programma delle azioni possibili per la valorizzazione del commercio urbano in un’area vasta potrà essere oggetto di successiva integrazione e di definizione puntuale anche in funzione dei soggetti che vorranno partecipare all’iniziativa.

Da evidenziare come la predisposizione di un documento di valorizzazione del commercio urbano nel contesto dell’iter di un’autorizzazione commerciale per l’apertura di una grande struttura di vendita rappresenti un’innovazione di metodo rispetto a quanto fatto finora. Legare le risorse erogate da un operatore privato a un programma di azioni di valorizzazione su un’area vasta rappresenta, infatti, uno strumento innovativo che consente a una pluralità di soggetti di avere una visione condivisa all’interno di un progetto integrato di sistema

Questo sito web utilizza i Cookies, anche di terze parti, al fine di migliorarne la navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito l’utente acconsente ed accetta l’uso dei Cookies.

E’ attivo il progetto FABPIM – Facilitazione Abilitazione Bandi: un nuovo servizio che il Centro Studi PIM dedica esclusivamente ai propri Soci.

www.pim.mi.it/fabpim